Colorful pila di libri antichi

ARCHIVIO STORICO

copertina-fb_cultura.png

Cu(ltu)ra è il progetto con cui la Joker APS si è aggiudicata il bando indetto dalla Regione Veneto dedicato alle iniziative post lockdown e riservato agli enti iscritti ai registri regionali.

I riconoscimenti del CSV del 2019

il 2019 merita una menzione particolare per due prestigiosi riconoscimenti del CSV, Centro Servizi per il Volontariato.

L’iniziativa culturale Pagine di Vita si fregia nel 2019 della vittoria del bando "Padova capitale europea del volontariato 2020" promosso proprio dal CSV, permettendoci di ospitare, alla nuovissima Sala della Pescheria di Lendinara, due scrittori di livello nazionale: Mirko Zilahy ed Enrico Galiano. Nel corso della rassegna viene inoltre effettuata la premiazione della prima edizione di Filo-Logico, concorso di scrittura da noi organizzato e promosso, aperto alla partecipazione in tutto il territorio nazionale.

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/3

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/5

Nel dicembre dello stesso anno, lo stesso CSV decide di insignire la nostra Associazione della quattordicesima edizione del premio nazionale Gattamelata, categoria Associazioni. La delibera è stata sancita il 15 novembre, mentre la consegna è avvenuta il 6 dicembre presso la Loggia della Gran Guardia di Padova in piazza dei Signori, per mano del Presidente del CSV di Padova Emanuele Alecci e dell'Assessore al Volontariato del Comune di Padova Cristina Piva. La motivazione della commissione è stata la seguente: "Un gruppo di giovani che ha deciso di prendere consapevolezza del proprio territorio, spesso considerato ai argini, privo di possibilità e aspettative e che ha creato un sistema attraverso il quale i bambini entrano come destinatari della propria offerta e ne escono come ragazzi operatori in un circolo virtuoso che ne è diventato il motore."

Tere de l'Adexe, tracce della nostra storia è stato il primo vero grande progetto dell'Associazione Joker, promosso con l'associazione culturale Leonardo da Vinci di Rovigo e realizzato con il sostegno della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell'ambito del bando Culturalmente 2016.